I pusher soci in affari di nuovo in manette: secondo arresto “in coppia” 4 anni dopo FOTO

Erano già stati arrestati nel 2012 e ieri – sempre in coppia – sono finiti nuovamente in manette, sempre per spaccio di droga. I due pusher soci in affari sono stati scoperti dai carabinieri della Tenenza di Montemurlo, impegnati ieri sera in un servizio antidroga a Prato.
Uno dei due, un trentenne marocchino, è stato sorpreso in flagranza di reato in via del Coderino mentre cedeva due dosi di cocaina a un ventenne pratese. I militari hanno poi perquisito la casa di via del Risorgimento dove conviveva assieme al complice: un connazionale di 20 anni. Nell’appartamento sono state sequestrate altre 4 dosi di cocaina, alcuni frammenti di hashish e 4.400 euro in contanti ritenuti provento di spaccio, assieme a materiale utile al confezionamento delle dosi. L’acquirente ha dichiarato ai carabinieri di aver acquistato droga, negli ultimi tre mesi, indifferentemente dall’uno e dall’altro spacciatore, veri e propri soci in affari, finiti nuovamente in carcere.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*