Pallavolo: e’ crisi per il Viva

La cura Ceccato non salva il Viva dalla settima sconfitta consecutiva. Ora è crisi vera per la squadra pratese che rimane ferma a quota due ed ultima in classifica. Una situazione preoccupante soprattutto perché, dopo un inizio campionato complicato dai troppi confronti con squadre che puntano al vertice, nelle ultime due sfida Prato ha perso con formazioni non trascendentali. Insomma, l’impressione è che la squadra abbia perso sicurezze e fiducia e che ad ogni piccola difficoltà non riesca a reagire. La gara. Il primo Viva di Ceccato schierava al via Colzi e Nesi in diagonale, Ridolfi e Ponzetta di banda, Massaro e Moretto al centro e Sanesi libero. Inizio buono delle ospiti (4-6) subito recuperate dalle fiorentine (8-7). Quello della Liberi e Forti era un break importante e sul 12-7 Ceccato era costretto a chiamare il suo primo tempo. Time out che dava i suoi frutti con Prato che al ritorno in campo rientrava nel punteggio (14-13). Viva che strappava sul 16-19 e questa volta era la panchina fiorentina a chiamare tempo. Sul 19-20, Ceccato dava campo a Piccini per alzare il muro. Prato si issava sul 22-24 ed a chiuder ci pensava Massaro. Nel secondo parziale stessa formazione per il Viva e ospiti subito avanti (2-6 e 5-8). Liberi che non mollava e tornava sotto (12-13) prima di sorpassare sul 20-19 in un finale bellissimo e tirato. Ceccato provava la carta Romagnani. Firenze avanti 23-21 ma al tempo sul recupero pratese (23-22). Padrone di casa che salivano sul 24-22 3 chiudevano poi a 23. Ceccato non cambiava neppure nel terzo parziale. Equilibrio (12-11) che veniva spezzato dalle padrone di casa (18-15) e tempo Ceccato. Dopo la pausa nuovo allungo Liberi e Forti (23-19), mini recupero Viva (23-21) e chiusura Firenze. Nel quarto partenza forte delle padrone di casa che puntavano a chiudere la gara (7-5 e 13-9). Ceccato riprovava la carta Zocchi e chiamava tempo. Viva sotto 18-11. Parziale recupero pratese (19-14) fermato dal tempo chiamato dalla panchina di casa. Finale senza problemi per la Liberi e Forti che chiudeva a 21.

LIBERI E FORTI – VIVA VOLLEY 3-1
Viva Volley: Romagnani, Colzi, Moretto, Piccini, Vivoli, Nesi, Ponzetta, Ridolfi, Massaro, Zocchi, Sanesi, Urso. All. Ceccato.
Arbitro: Fibbi
Parziali: 22-25; 25-23; 25-21; 25-21.

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*