Qualità della vita in calo, Mazzetti (Forza Italia): “Colpa delle politiche della giunta Biffoni. Si dimetta”

“Se Prato nell’ultimo anno è scesa dalla 57° alla 68° posizione nella classifica sulla vivibilità delle province italiane, lo si deve alle responsabilità politiche della giunta Biffoni”. Questa, in sostanza, la presa di posizione di Erika Mazzetti, segretario provinciale di Forza Italia, alla luce dell’indagine annuale pubblicata da Italia Oggi e Università La Sapienza (Leggi l’articolo). “Dall’inizio della legislatura la giunta Biffoni ha ridotto questa città ad una catastrofe su più settori, che messi insieme hanno portato la stessa alla rovina” afferma Mazzetti, che chiede le dimissioni del sindaco e alla sua giunta.
“Prato oggi ha bisogno di un vero scossone un vero shock che possa far tornare la città vivibile, con un progetto concreto ed immediato che guardi al futuro” aggiunge Mazzetti, che invoca “una proposta condivisa da parte di tutte le forze politiche con le categorie economiche e le forze dell’ordine , assieme ad un coordinatore esterno esperto di marketing” per dar vita ad “una vera e propria Costituente della città di Prato”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*