Qualità della vita in calo, Milone: “Biffoni rimetta la delega alla sicurezza”

“Il sindaco Biffoni in campagna elettorale aveva preso un impegno per assicurare ai pratesi una città tranquilla e sicura” intanto però “Prato scivola di ben 11 posti, rispetto al 2015, nella classifica della qualità della vita di Italia Oggi (Leggi l’articolo). Uno scivolone dovuto soprattutto a criminalità e impresa. Fattori che non rappresentano assolutamente una novità. Soprattutto quello riguardante la criminalità Prato, nella classifica di un altro importante quotidiano, era già al primo posto per gli scippi e nelle prime posizioni per i furti”. A dirlo è il consigliere comunale di Prato Libera e Sicura, Aldo Milone.
“Gli episodi quasi quotidiani di scippi, violente liti in centro, furti e spaccate di vetri a esercizi commerciali sono diventati una costante” aggiunge l’ex assessore alla sicurezza, che chiede nuovamente al sindaco di rimettere la delega alla sicurezza. Infine una frecciata a Biffoni: “Adesso è tutto preso dalla campagna referendaria per promuovere il Sì e quindi ha poco tempo per occuparsi di Prato, nonostante questa pessima classifica di Italia Oggi e i continui episodi delittuosi che si verificano in centro e in periferia”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*