Si sente male in palestra, ricoverata in prognosi riservata per una lesione dell’aorta: indagano i carabinieri

Una giovane di 25 anni è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Careggi per una lesione dell’aorta. Ieri mattina intorno alle 10,30 la donna, di origini peruviane, si è sentita male perdendo conoscenza mentre si allenava alla palestra Serendip di via Valentini assieme al fidanzato, un trentenne nigeriano. È stato proprio quest’ultimo a chiedere aiuto ad un’altra cliente presente nella sala, dopo che la 25enne si è accasciata al suolo, forse durante le operazioni di sollevamento dei pesi. Sul posto è intervenuta un’ambulanza che ha portato la 25enne al pronto soccorso, dove dopo i primi accertamenti, i sanitari hanno scoperto la grave lesione, la cui causa è in via di accertamento.

La giovane, che nel frattempo aveva ripreso conoscenza, ha spiegato ai medici di essersi sentita male mentre stava facendo attività fisica. Poco prima aveva avuto un diverbio col fidanzato, un giovane di nazionalità nigeriana. E’ stata lei a raccontarlo ai sanitari, dicendo di aver subito una spinta dal suo compagno, per poi riappacificarsi. La coppia è stata vista litigare spesso in palestra, dove i due si recavano sempre assieme, di prima mattina, da alcuni mesi: era lui a dare alla compagna le direttive sugli esercizi da fare. Pare che la ragazza da alcuni giorni avesse mangiato poco o niente e fosse reduce da un’inflenza. Dalla palestra fanno sapere che aveva un regolare certificato di sana e robusta costituzione, e che aveva anche superato una visita con elettrocardiogramma.
La 25enne è stata trasferita all’ospedale fiorentino di Careggi dove si trova ricoverata in prognosi riservata. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Prato che hanno sentito il fidanzato della ragazza, il quale le è stato vicino in queste ore all’ospedale e ha collaborato con i militari.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*