Sicurezza sul lavoro, un workshop organizzato da Gida

Si terrà a Palazzo dell’Industria di via Valentini, martedi 15 novembre, il workshop “Leadership in Health & Safety” organizzato da Gida e rivolto ai responsabili dell’azienda e ai tecnici di conduzione e manutenzione degli impianti. L’iniziativa, in collaborazione con Ecol studio e Fondazione Lhs, rappresenta un importante momento di formazione per la prevenzione di infortuni e malattie professioniali. Un tema caro a Gida che dallo scorso anno, oltre alle ore di aggiornamento per i propri dipendenti, si è dotata di un organismo di vigilanza composto da tecnici esperti in materia di sicurezza ambientale.

Il workshop sarà il quindicesimo convegno organizzato da Gida nel 2016. La società che gestisce i depuratori di Baciacavallo, Calice e della Vallata è un punto di riferimento a livello nazionale per la ricerca in ambito ambientale e un modello di studio per consorzi e imprese provenienti da tutto il mondo, interessati ai processi di trattamento delle acque reflue e al funzionamento dell’acquedotto, uno dei punti di forza del distretto eco-sostenibile di Prato. Quest’anno, anche nell’ambito del progetto Detox, a Baciacavallo sono arrivate delegazioni da Paesi come Giappone, Iraq, Palestina, Congo e Svezia.

seminari e convegni – in collaborazione con enti di ricerca e le Università di Firenze, Verona e Pisa – hanno riguardato, tra gli altri, gli aspetti ambientali di un depuratore civile, gli scenari di gestione nel trattamento dei fanghi, le certificazioni di qualità, la valorizzazione energetica dei rifiuti, il controllo di gestione negli impianti di depurazione. “Quest’ultimo evento – in collaborazione con le Università di Pisa e Verona – ha prodotto un sistema di controllo di gestione dei processi innovativo e dettagliato, che ci è valso anche una pubblicazione internazionale” spiega il direttore di Gida Simone Ferretti.

Tra le iniziative portate avanti dalla società partecipata da Comune di Prato, Confindustria Toscana Nord e Gruppo Consiag, ci sono anche la Settimana dell’acqua con l’apertura al pubblico della sede di Baciacavallo e gli incontri formativi nelle scuole. Lo scorso anno scolastico sono stati un migliaio i ragazzi delle medie e delle superiori che hanno conosciuto da vicino “il percorso dell’acqua”. Quest’anno il programma si è esteso anche alle scuole elementari: dal 17 al 24 novembre, ad esempio, il personale della società, assieme alla mascotte Gido, sarà presente nelle classi terze della scuola primaria Puccini di via Guerra, per spiegare ai bambini l’importanza della depurazione delle acque.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*