Bcc Vignole, domani la consegna di 41 borse di studio: stanziati 25 mila euro

Per il diciannovesimo anno consecutivo, la Banca di Credito cooperativo di Vignole e Montagna Pistoiese assegna le borse di studio agli studenti più meritevoli del territorio. La cerimonia di premiazione è in programma domani, sabato 3 dicembre, dalle 15,30, presso l’auditorium Marcello “Cesare” Fabbri di Quarrata, quando saranno attribuite 41 borse di studio, per un totale di quasi 25 mila euro impiegati dalla Banca.
Durante l’iniziativa è prevista anche la consegna dei bonus bebè, il contributo di 300 euro riconosciuto dalla Bcc Vignole e Montagna Pistoiese ai soci che festeggiano la nascita di un figlio. Dopo quelli già assegnati nella prima parte dell’anno, sabato saranno distribuiti 19 bonus bebè ai genitori dei bambini nati nel secondo semestre di quest’anno.

Destinatari delle borse di studio, sono invece i giovani soci o figli di soci della Banca, che hanno concluso rispettivamente il ciclo di scuole medie, superiori e gli studi universitari con il massimo dei voti. Ai primi, verranno assegnati 200 euro; i neo-diplomati riceveranno 505 euro, mentre coloro che hanno ottenuto la laurea magistrale con votazione di 110 o 110 e lode avranno diritto a 805 euro.

Nel corso delle precedenti diciotto edizioni la Banca ha premiato oltre 700 ragazzi e distribuito più di 600 mila euro. «Sono numeri importanti che testimoniano l’impegno della Banca al fianco delle famiglie per assicurare ai ragazzi una formazione qualificata – afferma il presidente della Bcc Vignole e Montagna Pistoiese Giancarlo Gori -. Il credito cooperativo ha bisogno delle nuove generazioni e con questa iniziativa, così come con l’attività del Club Giovani Soci, vogliamo attrarre nella nostra compagine sociale le migliori energie».

Per favorire la partecipazione al bando, la Banca aveva fissato delle quote agevolate di sottoscrizione a socio per gli studenti diplomati (5 azioni) e per i laureati (10 azioni). «Come lo scorso anno abbiamo deciso di dedicare una parte dei bonus bebè e dei premi delle borse di studio all’apertura di un fondo pensione – spiega Elio Squillantini, direttore generale Bcc Vignole e Montagna Pistoiese -. È opportuno che le nuove generazioni conoscano fin da adesso questi aspetti e gli strumenti del risparmio gestito».

Ma vediamo nel dettaglio tutti i nomi dei 41 ragazzi che riceveranno le borse di studio.

Borse per licenze medie (10 o 10 e lode) 
Giada Colzi (I.C.S. Cino da Pistoia, Pistoia), Bianca Gori (I.C. B. Sestini, Agliana), Alice Trovi (I.C. B. da Montemagno, Quarrata), Francesco Macchini (S.S. Ser Lapo Mazzei, Prato), Danilo Masi (I.C. Ferrucci, Larciano).

Borse per diplomi di maturità (100 e 100 e lode) 
Simone Barghini, (I.P.S.A.A. De Franceschi, Pistoia); Lorenzo Bartolini e Chiara Donini (L.S. Forteguerri, Pistoia); Martina Bechi, Giorgia Cecchi, Francesca Giannetti e Pietro Tasselli (I.T.C.S. Pacini, Pistoia); Marco Bellezza e Sara Lomi (L.S.S. Amedeo di Savoia, Pistoia); Anna Drovandi (L.A.S. Petrocchi, Pistoia); Ilaria Corrieri (I.C. San Marcello Pistoiese); Caterina Montini e Irene Paolieri (Ist. Alberghiero, Montecatini Terme); Silvia Calamai e Adele Ratti (L.S.S. Copernico, Prato); Massimiliano Campani (I.T. Agrario statale, Firenze); Annalisa Pancani (I.I.S.S. Fermi da Vinci, Empoli).

Borse per lauree universitarie (110 e 110 e lode)
Alessio Algerini, Erica Bargiacchi, Matteo Bartolini, Francesco Giorgetti, Andrea Giovannelli, Virginia Ceccarelli, Edoardo Schinco, Aurora Finocchiaro , Filippo Borselli, Giulio Taddei, Federico Venturelli, Andrea Nannini, Niccolò Bandini (Università di Firenze); Gianmarco Ducci (Università di Pisa); Maria Laura Sorreca (Università di Venezia), Davide Giorgetta (Università di Urbino); Silvia Cappellini, Matteo Magnaricotte, Ylenia Silvestri (Università di Bologna).

Nella foto, alcuni degli studenti premiati lo scorso anno

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*