Falsi tecnici dell’acqua usano spray al peperoncino per derubare un anziano

Si sono spacciati per tecnici addetti al controllo dell’acqua convincendo un anziano di 80 anni a farli entrare in casa, per poi derubarlo. E’ successo ieri mattina, intorno alle 11,30, nella zona di Maliseti. Gli impostori sono due italiani che si sono presentati alla porta di casa della vittima con la scusa di dover effettuare alcuni prelievi dell’acqua corrente. L’anziano li ha condotti nel ripostiglio dell’abitazione dove ha cominciato ad accusare un forte bruciore agli occhi, dovuto al contatto con spray al peperoncino che i malfattori avevano spruzzato nell’aria. A quel punto è stato un gioco da ragazzi accedere alle altre stanze della casa, dove i due falsi tecnici si sono impossessati di monili d’oro per un valore di alcune migliaia di euro e del portafogli dell’anziano, contenente circa 400 euro. Poi si sono dati alla fuga facendo perdere le tracce. Indaga la polizia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*