Accoglienza migranti, due volontarie della Misericordia di Prato a Lampedusa VIDEO

Si chiama “Progetto porto Lampedusa” e prevede che da tutta Italia partano volontari della Misericordia per offrire aiuto in quella che è diventata a livello europeo il simbolo dell’accoglienza: per l’appunto, l’isola di Lampedusa. L’iniziativa nasce dalla giovanissima Misericordia dell’isola siciliana, coinvolta – al pari di altre organizzazioni come la Croce rossa – nell’assistenza ai profughi in arrivo. Ogni settimana a partire da maggio sei confratelli o consorelle a livello nazionale si stanno recando a Lampedusa e anche Prato ha fatto la sua parte grazie a due sue volontarie, che non si sono sottratte allo svolgimento delle altre attività a carattere socio-assistenziale fornite dalla locale Misericordia alla popolazione.

Ascolta l’esperienza di Gabriella Moradei e Cristina Toccafondi

Lucrezia Sandri

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*