Allarme droghe sintetiche, i carabinieri sequestrano shaboo e pasticche d’ecstasy: un arresto VIDEO

Continua l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei carabinieri di Prato, in particolare droghe sintetiche il cui consumo è in crescita tra i giovani. Il livello d’attenzione è cresciuto anche per prevenire e contrastare l’uso di ecstasy il cui effetto può essere devastante, come dimostra il recente fatto di Genova che è costato la vita ad una studentessa di 16 anni. Nella serata di sabato i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno tratto in arresto un cittadino cinese di 30 anni, pregiudicato ed irregolare sul territorio, trovato in possesso di oltre 130 grammi di shaboo e 80 pasticche di ecstasy, oltre a un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. L’uomo, intercettato in via Garigliano, alla vista dei carabinieri ha improvvisamente direzione ma è stato fermato e perquisito. I militari dell’Arma hanno rinvenuto una bustina contenente alcuni grammi di shaboo, nonché due mazzi di chiavi relativi a due distinti appartamenti entrambi in uso al cinese. Entrambe le abitazioni sono state sottoposte a perquisizione e nella camera da letto, all’interno di un cuscino, è stata trovata la restante droga. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di via Picasso in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*