Caccia al calabrone asiatico, il predatore delle api che viene dall’Estremo Oriente

Un monitoraggio stretto per individuare per tempo la comparsa della vespa velutina e direttive operative agli apicoltori, in particolare delle zone della Versilia e di Massa Carrara, ma anche delle province di Grosseto, Lucca, Pisa, Pistoia, Livorno e Prato. Così la Toscana si mobilita contro l’insetto conosciuto anche come calabrone asiatico. Originaria dell’Estremo Oriente, la velutina è un temibile predatore delle nostre api. Dal 2012 è presente anche in Italia, penetrata in Liguria dal confine francese. Nel corso di un incontro svoltosi a Camaiore (Lucca), in accordo con la Regione, sono state date indicazioni tecniche agli apicoltori. Dopo la riunione a Camaiore sono state ritrovate due vespe in località Strettoia, che hanno reso necessario il monitoraggio di un perimetro che va dai 3-5 km di diametro.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*