Controlli per il contrasto della guida distratta: 50 multe per i forzati del cellulare

Distrarsi alla guida si sa, è pericoloso. E anche pochi secondi possono risultare fatali.
Recenti studi hanno rivelato che per un semplice sms lo sguardo viene distolto mediamente dalla guida per 4,6 secondi. Alla velocità di 50 Km/h, in questo breve lasso di tempo si percorrono circa 60 metri, durante i quali il veicolo viaggia senza controllo.
Provate a fare un giro a piedi, bici, macchina o motorino e state certi che tornerete a casa avendo visto almeno una persona guidare mentre telefona o addirittura scrive col cellulare.
Una cattiva abitudine che aumenta la distrazione e influisce sul numero degli incidenti, dato che le statistiche rivelano come i sinistri causati dalla distrazione siano in aumento. Per contrastare questo fenomeno la polizia municipale di Prato dall’inizio di giugno predispone servizi appositi, affiancando alle pattuglie in divisa anche una pattuglia in borghese.
Nel primo mese di controlli sono circa 50 le multe elevate ai forzati del cellulare alla guida.

1 Commento

  1. Poche 50 multe.
    Troppo poche.
    Devono essere aumentate le pattuglie in borghese perché che guidano col telefono attivo se ne vedono a centinaia ogni ora.
    Ancora non hanno capito cosa rischiano e cosa fanno rischiare agli altri.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*