Dal Veneto a Oste per scaricare rifiuti tessili: denunciati

Alla Polizia municipale di Montemurlo sono bastate un paio d’ore di indagini per risalire ai responsabili dello scarico di rifiuti speciali non pericolosi – consistenti in abbigliamento – in piazza Oglio a Oste, immortalati nel video – denuncia di un cittadino.
Si tratta di due cittadini di origine pakistana, residenti a Padova, che avevano scelto il grande piazzale di fronte al campo sportivo “Nelli” per disfarsi di vari scarti tessili. I due sono stati denunciati all’autorità giudiziaria. Dopo l’esposto di un cittadino, che con il telefonino dalla finestra di casa aveva ripreso tutta la scena – il camion che si ferma, due uomini che scaricano il materiale e poi se ne vanno con tranquillità – la polizia municipale di Montemurlo si era mossa con celerità risalendo in pochissimo tempo al furgone usato per compiere lo scarico abusivo, ora posto sotto sequestro.
La denuncia dei due pakistani, che scaricavano rifiuti sulle macerie di un capannone andato a fuoco all’inizio dell’anno in piazza Oglio, è solo l’ultima delle indagini concluse positivamente dalla Polizia municipale di Montemurlo. Ad aprile scorso altri due pakistani furono pizzicati mentre gettavano rifiuti tessili nello stesso luogo e anche in questo caso fu determinante la segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato movimenti sospetti. Infine, solo pochi giorni fa la Polizia municipale è riuscita a individuare il responsabile di uno scarico abusivo, sempre di scarti tessili, in via Cino da Pistoia a Bagnolo, dopo una lunga ed attenta indagine che si è avvalsa di numerosi filmati delle telecamere di sicurezza di alcune aziende della zona.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*