Forzano i sigilli e si riprendono la merce sequestrata in un garage

Ieri pomeriggio i carabinieri sono intervenuti in un garage di via Strozzi dove alcuni condomini avevano segnalato la presenza abusiva di tre uomini di nazionalità cinese. Giunti sul posto i militari hanno riscontrato la presenza di tre trentenni cinesi tutti pregiudicati. All’interno del garage sono stati rinvenuti e sequestrati attrezzi da scasso e numerosi scatoloni contenenti capi di vestiario.
Dagli accertamenti è risultato che i tre, dopo avere forzato la serratura del garage di proprietà di un quarto connazionale estraneo ai fatti, vi avevano depositato gli scatoloni pieni di merce della quale non sapevano giustificare la provenienza. I tre sono stati denunciati. Due sono stati anche trovati in possesso di una dose di ketamina.
Questa mattina il proprietario del box ha denunciato la rottura dei sigilli del garage e la sparizione degli scatoloni sequestrati e lasciati in custodia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*