Godzilla al Multiplex, arriva il remake giapponese dedicato al “Re dei Mostri”

Per tre giorni (3, 4 e 5 luglio) sugli schermi del Multiplex Omnia Center di Prato verrà proiettato il film “Shin Godzilla” di Hideaki Anno e Shinji Higuchi. Il film campione di incassi in Giappone e non solo, rappresenta il remake della saga che modernizza le avventure del Re dei Mostri, capostipite di un genere e ambasciatore del Giappone del mondo.
Nato nel 1954, all’insegna della sindrome da terrore nucleare, che da dopo Hiroshima e Nagasaki è una delle componenti fondamentali dell’animo giapponese, Gojira (Godzilla in originale) ha da subito conquistato fan in tutto il mondo, guadagnandosi un ruolo di primo piano nell’immaginario collettivo a ogni sua trasformazione.
Dopo la parentesi americana, con Shin Godzilla il Re dei Mostri torna in patria, e nell’era post Fukushima ricomincia da capo. Un remake voluto dalla storica casa di produzione Toho, che per l’occasione ha messo insieme due glorie nazionali: Godzilla, il capostipite dei kaiju-eiga (cinema dei mostri) e Hideaki Anno, autore dell’anime Neon Genesis Evangelion, affiancato alla regia dal mago degli effetti speciali Shinji Higuchi.
Un remake godibile da tutti, capace di unire innovazione e tradizione, impegno e spettacolarità: a partire dai temi legati alla storia di Godzilla (il mostro distruttore come vendetta della natura sull’umanità) fino all’utilizzo di sorprendenti effetti digitali però affiancati dal classico uomo in costume per rappresentare il mostro. Un omaggio alla saga originale, fortemente voluto Hideaki Anno.
Shin Godzilla (Shin Gojira) è uscito in Giappone nell’ottobre 2016, conquistando critica e botteghino: il film ha trionfato ai Japan Academy Prize, gli Oscar giapponesi, ed è stato il campione di incasso dell’anno. In Italia è distribuito al cinema da QMI Stardust in collaborazione con Dynit e Minerva Pictures.

Scopri tutte le news di Shin Godzilla sul sito shingodzilla.stardust.it e sulla fanpage www.facebook.com/stardust.it

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*