Olimpiadi non udenti, sesto posto per il pratese Alberto Caselli con la nazionale italiana

Si è chiusa con un sesto posto l’avventura della nazionale italiana di pallavolo alle Olimpiadi per non udenti. La selezioni azzurra, di cui fa parte il pratese Alberto Caselli, dopo aver passato il primo turno (seconda nel girone eliminatorio alle spalle della Turchia padrona di casa) è stata sconfitta ai quarti di finale dall’Iran per 3 set a 2, al termine di una gara a dir poco rocambolesca. L’Italia è rimasta in gioco per la conquista del quinto posto, ma dopo aver battuto gli Usa (3-1) si è dovuta arrendere al Brasile. Sotto di due set, gli azzurri sono riusciti a recuperare grazie anche all’entrata in campo di Caselli, ma alla fine la nazionale carioca si è imposta al tie break. Alle Olimpiadi, in programma nella città di Samsun sul Mar Nero, hanno preso parte quasi 5000 atleti di 22 discipline sportive diverse, in rappresentanza di 90 nazioni.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*