Prato nel forno: ad inizio agosto si raggiungeranno i 40 gradi

Il caldo non darà tregua, anzi sarà ancora più opprimente. Prepariamoci, perché ci attendono giornate all’insegna di temperature roventi.
“A partire da lunedì 31 luglio la Toscana sarà interessata da un’intensa ondata di calore che potrebbe protrarsi fino al 7 agosto – spiega il Lamma – In base alle informazioni attualmente disponibili è lecito attendersi temperature massime comprese tra i 37 e i 40 °C nelle zone interne di pianura. Durante l’apice dell’ondata di calore, ad oggi collocabile tra il 1° e il 5 agosto, non sono escluse punte massime anche superiori ai 40 °C nelle aree pianeggianti dell’interno, dove però i tassi di umidità si manterranno piuttosto bassi”. Il gran caldo si farà sentire anche durante le ore notturne con minime che, a partire dal 1° agosto, risulteranno quasi ovunque superiori ai 20 °C. Notevoli anche le temperature previste in montagna: alla quota di 1600 metri circa si potranno raggiungere punte di 26-27 °C, mentre intorno ai 900 metri di altezza non sono esclusi valori fino a 32-33 °C.
A differenza degli episodi caldi osservati in questo mese di luglio, quello atteso nella prima decade di agosto risulterà decisamente più intenso e prolungato.
“L’ondata di caldo dovrebbe esaurirsi entro la prima decade di agosto, a seguire i modelli probabilistici indicano un ritorno a temperature più in linea con le medie del periodo” conclude il Lamma.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*