Sequestrato appartamento-dormitorio: una ventina i posti letto abusivi

La Polizia Municipale ha sequestrato l’appartamento al primo piano di una palazzina in una traversa di via Pistoiese dove la proprietaria, di nazionalità cinese, aveva allestito una illecita attività ricettiva. Gli agenti hanno rinvenuto un ventina di posti letto ricavati sia realizzando dei divisori nei i locali dell’appartamento che allestendo nel terrazzo moduli di cantiere arredati con letti a castello e quindi destinandoli a dormitorio.
L’alloggio oltre che sovraffollato si è presentato in pessime condizioni di igiene e di sicurezza; il vano cucina dell’appartamento è stato destinato a camera da letto e quindi la cucina della casa è stata allestita sotto una tettoia esterna in condizioni di assoluta precarietà e insalubrità. Inevitabile è scattato il provvedimento di sequestro; i minori presenti sono stati temporaneamente affidati al Servizio Sociale ed accompagnati in una struttura di accoglienza.
L’immobile, prima di essere nuovamente utilizzato, dovrà essere ripristinato nelle condizioni di igiene, sicurezza e di conformità alle norme urbanistiche-edilizie. La proprietaria verrà deferita alla Autorità Giudiziaria per gli abusi realizzati.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*