Travolge uno scooter e nella fuga causa un altro incidente: denunciato 23enne risultato positivo all’alcol test

Ha travolto due giovani in sella a uno scooter senza fermarsi a prestare soccorso; durante la fuga ha causato un altro incidente, ma anche in questo caso l’automobilista è scappato, abbandonando in seguito l’auto. Dopo qualche ora, però, si è costituito presentandosi al comando provinciale della Polizia municipale. Si tratta di un 23enne cittadino cinese che è stato denunciato per omissione di soccorso. Il giovane, a cui è stata ritirata la patente, è risultato positivo all’alcol test. Sequestrata anche l’auto, una Bmw nera, con cui ha causato i due incidenti.
Tutto è iniziato intorno alle 22 di ieri sera, quando l’automobilista ha urtato due ragazzi in sella ad uno scooter, lasciandoli per terra. In un primo momento i due giovani, di 24 e 16 anni, sono stato trasportati in codice rosso all’ospedale Santo Stefano, ma per fortuna l’allarme è rientrato. I due, infatti, non sono in gravi condizioni.
L’automobilista è fuggito imboccando in contromano via Livi, per poi causare un altro sinistro all’incrocio con via del Romito, dove si è scontrato con un furgone. Anche in questo caso il conducente della Bmw è fuggito. L’auto è stata trovata poco dopo, in seguito alla segnalazione di un cittadino, nella zona di viale Montegrappa. La vettura, a cui erano state asportate le targhe, era stata abbandonata in strada. Sul posto è intervenuta la polizia municipale che ha rinvenuto le targhe del veicolo in una campana del vetro nelle vicinanze. Gli agenti sono riusciti così a risalire al proprietario dell’auto, che nel corso della nottata si è costituito presentandosi al comando di piazza Macelli.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*