Nascondevano siringhe, eroina e un coltello: fermati due giovani lungo la pista ciclabile

Un coltello con una lama lunga 6 centimetri, siringhe pronte all’uso e una dose di eroina, che avevano acquistato da un pusher africano. E’ quanto sequestrato dalla polizia, intervenuta ieri pomeriggio, intorno alle 14, lungo la pista ciclabile. Durante un controllo, le volanti hanno notato due individui sospetti che, alla vista degli operatori, hanno tentato di nascondere del materiale tra i cespugli. I due sono stati fermati e identificati: si tratta di due rumeni di 28 e 19 anni, con precendenti e senza fissa dimora. Entrambi sono stati segnalati quali assuntori di droghe e il 19enne, in possesso dell’arma, è stato denunciato. Contemporaneamente, un altro equipaggio, ha identificato intorno a quell’ora, in piazza Mercatale, un individuo che si aggirava con fare sospetto: 36 anni, di Prato, pluripregiudicato, l’uomo aveva con sé due tronchesi metalliche che, visto ora e luogo, sono apparse subito destinate ad uso illecito. Anche in questo secondo caso è scattata la denuncia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*