Stanno bene gli otto cuccioli abbandonati: presto sarà possibile adottarli. E hanno già fatto un “regalo” ad altri cani

Stanno bene gli otto cuccioli meticci abbandonati assieme alla loro mamma dieci giorni fa in piazzale Falcone e Borsellino (leggi l’articolo). I cani sono stati presi in cura dal canile comunale, che ha avviato l’iter sanitario; gli animali sono stati dotati di chip e sottoposti a visite veterinarie: gli esami hanno dato risultati confortanti. Si è stabilito che i cuccioli avevano circa un mese al momento del loro ritrovamento. La madre, che aveva perso il latte per via dello stress, ha ripreso ad allattarli.
“I tempi canonici per le adozioni sarebbero due mesi – spiega il responsabile dell’Ufficio animali del Comune Augusto Bassolino – ma visti i risultati incoraggianti, previo parere positivo dei veterinari, pensiamo di poter anticipare gli affidamenti e di poter consegnare i cuccioli alle famiglie adottive già tra una ventina di giorni-un mese”.
Sono già state diverse le richieste arrivate al canile, che ha registrato, complice il ritorno dalle vacanze, un aumento delle visite da parte dei pratesi, molti dei quali si sono avvicinati per la prima volta alla struttura del Calice. “Gli otto cuccioli, grazie anche all’attenzione dedicata da Tv Prato alla vicenda, hanno suscitato la curiosità di diverse famiglie e c’è chi venendo al canile si è affezio-nato ad altri animali e li ha adottati” – afferma Bassolino.
Nell’ultima settimana sono stati quattro gli affidamenti, tra cui quello di una canina con una una grave insufficienza renale. “Siamo contentissimi di questa adozione che dimostra la generosità dei pratesi: al canile non si viene solo per prende-re i cuccioli, ma anche per adozioni del cuore, che fanno onore a chi decide di regalare serenità e affetto ad un animale anziano o malato” afferma Bassolino.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*