Tragedia Vaiano, il Prefetto sui controlli nelle case-fabbriche: «Limiti dati dalla privacy. In elaborazione un protocollo per i sindaci» VIDEO

Sulla tragedia dei due cittadini cinesi morti nella casa-fabbrica di Vaiano è intervenuto anche il prefetto di Prato Rosalba Scialla. I sindaci dei comuni della provincia hanno chiesto di aprire un tavolo, coordinato per l’appunto dalla prefettura, per lo snellimento della burocrazia dei controlli delle abitazioni civili trasformate in laboratori. Il prefetto, in occasione del vertice di questa mattina sulle procedure anti-terrorismo in vista del Settembre, ha loro risposto che “è in preparazione un documento per rendere più stringenti le normative del ‘pacchetto sicurezza’ del Ministro dell’Interno Minniti”, precisando che, però, ci sono dei limiti dati dal fatto che si tratta di controlli da effettuare in “ambiti privatistici”.

Ascolta l’intervista

 

LS

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*