Boom di permessi invalidi per la Ztl dall’istituzione dei varchi: il Comune annuncia stretta sui controlli VIDEO

A Prato ci sono circa 5mila permessi invalidi per entrare nella zona a traffico limitato del centro storico. Si tratta di autorizzazioni per invalidi permanenti: hanno una durata di 5 anni e sono rinnovabili con una semplice attestazione da parte del medico curante, responsabile anche del primo rilascio. Secondo quanto riferito dal comando della Polizia municipale, c’è stato un aumento considerevole di certificati concessi dal momento della messa in funzione dei varchi elettronici nel 2015.

“Una enormità di permessi”, ha confermato l’assessore comunale alla Mobilità Filippo Alessi, ospite ieri sera di “Parliamoci chiaro”, il settimanale di attualità in onda ogni giovedì sera su Tv Prato. “Numeri da grandi città”, sottolinea ancora l’assessore: quei 5mila permessi non fanno quadrare i conti, se li si considera in rapporto al numero dei cittadini pratesi.
Il Comune, per quanto nelle sue possibilità, annuncia una stretta sui controlli mediante, per il momento, l’incrocio delle banche dati dei residenti e dei cittadini deceduti.

Ascolta l’intervento dell’assessore Alessi durante la trasmissione “Parliamoci chiaro”:

LS

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*