Giornata Olimpica, premiato il giornalista di TV Prato Massimiliano Masi VIDEO

Si è tenuta questo pomeriggio nel salone consiliare del Palazzo comunale, la Giornata Olimpica e Festa degli Auguri, organizzata dal Coni e dall’amministrazione comunale, durante la quale sono stati premiati gli atleti e i dirigenti sportivi che si sono distinti nella stagione sportiva 2017. Nel corso dell’appuntamento, ormai diventato una tradizione, sono stati consegnati i premi “Prato Love Sport” attributi dal Comune, e delle benemerenze sportive attribuite dal Coni. Tra i premiati anche il giornalista Massimiliano Masi, volto noto di TVPrato e da anni conduttore della trasmissione “Il gioco è fatto”, a cui il Comune di Prato ha conferito un riconoscimento per l’impegno e la passione costante nel raccontare lo sport nella nostra città. A consegnare il premio (una targa) è stato il Questore di Prato, Paolo Rossi (nella foto).

A presiedere la manifestazione, il sindaco Matteo Biffoni, il consigliere delegato allo sport Luca Vannucci e il presidente provinciale del Coni Massimo Taiti.

PREMI

Il Comune ha consegna il premio “Prato Love Sport” a Dario Duina, presidente Ruote Classiche, e Sauro Migliori, presidente Ferrari Club Prato, per l’impegno nella diffusione sportiva e culturale del mondo dei motori; a Massimiliano Masi, Massimiliano Martini, Stefano Chini e Vezio Trifoni, per l’impegno e la passione costante nel raccontare lo sport nella nostra città; a Luca Magni, per la passione e l’impegno costanti nello sport, in particolare nella disciplina della pallacanestro; a Francesca Villani, per la passione e l’impegno nello sport e per i risultati ottenuti nella pallavolo nazionale; a Antonio Mammoli, esempio di passione nel podismo e di impegno sociale nello sport; a Sergio Puggelli, esempio di passione e impegno nella promozione dello sport e del nuoto; a Daniele Cassiani, per un anno di successi nazionali e mondiali; a Gabriele Giusti, presidente Polisportiva Amatori Prato, per aver raggiunto un nuovo successo nazionale nella disciplina del circuito FIN Acque Libere.

Accanto alla premiazione del Comune di Prato, la Giornata Olimpica con le medaglie d’oro al valore atletico consegnate a Rachele Bruni, argento nel nuoto di fondo di 10 km a Rio de Janeiro; a Marco Innocenti, argento alle Olimpiadi di Rio nel tiro a volo double trap; a Chaira Tabani, argento con il Setterosa alle Olimpiadi di Rio nella pallanuoto femminile), oltre a Stefano Tempesti e Marta Pagnini che hanno rappresentato i colori pratesi sempre per le Olimpiadi di Rio 2016.

Il premio con la medaglia di bronzo al valore atletico è andato a Samuel Amato per il secondo posto ai campionati europei di hockey su pista, Ludovica Gori, Lucrezia Stefanini e Gaia Sanesi per il titolo di campionesse d’Italia nel tennis femminile con il Tc Prato; Lorenzo Pastorelli per il titolo italiano di pesca sportiva e attività subacquee acque interne-bass fishing da belly boat individuale e Francesco Visintin argento al campionato europeo pesca sportiva e attività subacquee fotografia subacquee individuale; Giulia Sautariello terza classificata campionato europeo disabili pallacanestro.
Stella d’argento al merito sportivo a Domenico Mazzocca, maestro di Taekwondo, e Andrea Mercaldo, dirigente-marciatore dell’Atletica Prato.

Premi Coni a Christian Giagnoni vincitore del giro d’Italia handbike, Giada Cavataio per l’argento mondiale nel pattinaggio artistico specialità obbligatori, Daniele Cassiani bronzo a squadre ai campionati del mondo para archery di Pechino e titolo italiano, Gioele Maria Origlia campionessa assoluta 100 stile libero, Mirco Schiavoni campione europeo e italiano categoria Cadetti e Giada Maniaci campionessa italiana categoria Allievi obbligatori. Infine alla Ginnastica Etruria per il Collare d’Oro che le sarà consegnato dal presidente della Repubblica Mattarella. Infine la consegna di una pergamena ai ragazzi che hanno partecipato al Trofeo Coni nazionale.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*