Coro gospel di Montemurlo canterà per il Papa: in 200 all’udienza generale del Santo Padre

Il Coro gospel “Black & White Ensemble” canterà davanti a Papa Francesco in occasione dell’udienza generale di mercoledì 28 febbraio. “E’ un sogno che si realizza” commenta Stefano Arnetoli, membro del coro e coordinatore dell’iniziativa che vedrà la partecipazione di circa duecento persone tra componenti del coro e fedeli della parrocchia di Fornacelle a Montemurlo. Il coro, composto da ventisette voci e diretto dal maestro Alessandro Coco, si esibirà durante l’udienza generale del Santo Padre cantando due brani gospel. L’esibizione, se il tempo lo consentirà, si svolgerà in Piazza San Pietro, altrimenti all’interno dell’Aula Paolo VI, meglio nota come Aula delle Udienze Pontificie o Aula Nervi. “Black & White Ensemble” è un’associazione che nasce quindici anni fa in seno alla parrocchia S. Maria Madre di Dio di Fornacelle; oltre ad essere una delle più importanti realtà nell’ambito dei cori gospel del territorio pratese ha anche un gruppo teatrale, “I fabbricanti di sogni”. La presidente del coro Antonella Biagini sarà affiancata dal sindaco di Montemurlo Mauro Lorenzini, che prenderà parte a questa iniziativa consegnando un dono al Santo Padre. Quattro i pullman messi a disposizione da Cap Viaggi che partiranno dalla chiesa di Fornacelle alle ore 3; l’arrivo nella capitale è previsto per le 8. Dopo l’udienza, la comitiva visiterà la Basilica di San Paolo fuori le Mura, una delle quattro basiliche papali di Roma. Il rientro a Montemurlo è previsto per le 22 circa.

Rachele Spinelli

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*