Le “Lezioni” di Francesco Datini per gli imprenditori del futuro. Domani la presentazione del nuovo libro di Irene Sanesi VIDEO

“Buona ventura” era l’augurio che si scambiavano i mercanti ai tempi di Francesco Datini. Ha scelto significativamente questa antica espressione Irene Sanesi per il suo ultimo libro appena uscito per i prestigiosi tipi de Il Mulino. “Lezioni italiane di storia economica per imprenditori del futuro”, spiega il sottotitolo. Sanesi, economista della cultura, è presidente della Fondazione del Centro Pecci di Prato, dell’Opera di Santa Croce a Firenze e economo della Diocesi di Prato; in passato è stata vicepresidente della Fondazione Istituto Francesco Datini e, in questa veste, ha studiato a lungo la figura e l’attività del grande mercante pratese; da quell’impegno ha tratto significative indicazioni ancora attuali e stimolanti per gli imprenditori di oggi e di domani.

L’agile saggio si apre con la prefazione di Angela Orlandi, storica dell’economia all’Università di Firenze, e si chiude con la postfazione di Luca Paolazzi, economista, già responsabile del Centro studi nazionale di Confindustria. Entrambi gli studiosi interverranno domani, mercoledì 3 ottobre, alla presentazione del libro che si terrà alle 17,30 in Salone Comunale. Porteranno i saluti il Sindaco Matteo Biffoni, il Vescovo Franco Agostinelli, Luca Giusti, presidente della Camera di Commercio, Alessio Ranaldo, presidente regionale di Confindustria e Gianmarco Piacenti, presidente della Fondazione Datini. Prenderanno la parola anche Marco Cammelli, docente di Diritto amministrativo, e Valdo Spini, presidente degli Istituti italiani di cultura. Modera Cesare Peruzzi, Direttore di Toscana 24 de Il Sole 24 ore. L’incontro è aperto al pubblico.

Irene Sanesi spiega al microfono del nostro direttore Gianni Rossi il significato del suo ultimo libro.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*