Arriva il gelo ed è allerta neve sopra i 400 metri. Publiacqua invita a proteggere i contatori

Dalla sera di domani, mercoledì 12 dicembre, è in arrivo in Toscana un graduale peggioramento del tempo con possibili nevicate di debole intensità sull’Appennino toscano oltre i 400-600 metri di quota. Per questo la Sala operativa della Regione ha emesso un codice giallo per neve valido dalle ore 18 fino alla mezzanotte di domani, nelle zone settentrionali delle province di Prato, Pistoia, Firenze, Lucca e Massa-Carrara.
Considerato il repentino abbassamento delle temperature, soprattutto notturne, già in atto da queste ore e previsto anche per i prossimi giorni, in particolar modo nelle zone collinari e appenniniche, Publiacqua ricorda e raccomanda a tutti gli utenti di provvedere a proteggere con scrupolo il proprio contatore dell’acqua con materiali isolanti o con stracci di lana, per evitarne la rottura a causa del gelo; ciò provocherebbe infatti la cessazione dell’erogazione di acqua per il tempo necessario alla sostituzione del contatore. Sostituzione i cui costi sarebbero tra l’altro a carico degli utenti stessi. Oltre a questo Publiacqua ricorda anche che un problema a parte è rappresentato dalle seconde case, inabitate nel periodo invernale, dove il ghiaccio può provocare la rottura di tubazioni e termosifoni. Anche in questo, la raccomandazione, oltre che proteggere il contatore, è a tenere sotto controllo le tubazioni del proprio impianto interno adottando, all’occorrenza qualche piccolo accorgimento come quello di mantenere un minimo flusso da un rubinetto per evitare il congelamento delle tubazioni esposte.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*