E’ agli arresti domiciliari, ma continua a spacciare: arrestato pusher

19 ovuli di cocaina e tutto il necessario per confezionare e suddividere le dosi: è quel che i Carabinieri di Iolo hanno trovato nell’appartamento di un uomo di 40 anni di nazionalità marocchina, che si trovava agli arresti domiciliari proprio per reati inerenti lo spaccio. L’operazione di controllo è scattata ieri dopo che i Carabinieri avevano notato negli ultimi giorni un via vai sospetto di giovani dall’abitazione dell’uomo. Lo stupefacente è stato sequestrato e l’arrestato sarà giudicato in mattinata presso il Tribunale di Prato con rito direttissimo.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*