Giornata mondiale senza tabacco; quasi 250 i pazienti seguiti dal centro antifumo di Prato

In occasione della Giornata antifumo mondiale che si celebrerà oggi 31 maggio, il centro antifumo di Prato traccia un bilancio della propria attività. Con un numero complessivo di 236 pazienti seguiti a tutt’oggi dal centro, è apprezzabile un significativo incremento dell’attività. Nel 2018, infatti, i nuovi ingressi presso il Centro Antifumo sono stati 174 (82 femmine e 92 maschi), quindi nettamente in aumento rispetto all’anno precedente, nel quale gli utenti presi in carico erano stati 124. L’età media non ha subito invece variazioni di rilievo, attestandosi come nel 2017 intorno ai 54 anni, con una variabilità compresa fra i 19 e i 77 anni. Fra le motivazioni prevalenti emerse nelle richieste di trattamento, la principale riguarda la salute, seguita dal desiderio di liberarsi della dipendenza, da motivazioni economiche ed infine dal desiderio di essere d’esempio per i familiari.

In questi anni, il Centro Antifumo del Ser.D di Prato, ha orientato il proprio intervento alla costruzione di una rete territoriale, fra tutti i soggetti interessati alla lotta al tabagismo, che ha favorito l’attivazione di progetti di spicco attraverso percorsi assistenziali diretti, finanziati in parte con contributi economici specifici della Regione Toscana. Fra gli altri, emerge il “percorso assistenziale alla donna in gravidanza” in collaborazione con il Consultorio, che in oltre 7 anni ha segnalato ad oggi 262 gestanti e il “Percorso assistenziale al fumatore con patologie fumo correlate”. In quest’ultimo caso la collaborazione del centro è avvenuta con la pneumologia, dalla quale sono stati inviati 100 pazienti.

Si ricorda inoltre che da circa un anno il centro offre anche un percorso di medicina di genere. L’ampliamento dell’offerta, dedicato alle donne fumatrici, è stato articolato in due gruppi: uno rivolto alle donne fumatrici (il martedì dalle 14.00 alle 15.00) e l’altro dedicato alle donne fumatrici in gravidanza ed allattamento (il martedì dalle 13.00 alle 14.00). Tale percorso si è aggiunto al gruppo già esistente del giovedì, dalle 18.00 alle 19.00, a cui partecipano sia uomini che donne. Dal mese di maggio è anche iniziata una nuova collaborazione con il servizio di Ostetricia e Ginecologia che vede il centro partecipare al percorso di preparazione ed accompagnamento alla nascita.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*