A spasso con l’Oste: lunedi la quindicesima edizione. Musica, buon cibo, animazione e settanta tra stand e negozi coinvolti

Tutto pronto per l’inizio della quindicesima edizione di “A spasso con l’Oste”, il grande evento enogastronomico che lunedì 1 luglio dalle ore 20 fino all’1 di notte porta per le vie di Oste (Montemurlo) musica, balli e negozi aperti. Il fortunato evento promosso dal Comitato Noi Insieme con il Comune di Montemurlo e la Pro-loco, vede coinvolti i commercianti di Oste e le associazioni del territorio. Tantissime le adesioni anche per l’edizione 2019 che sfiorano quota settanta, tra negozi, stand gastronomici e di artigianato vario. In strada, tra una chiacchiera e una risata in compagnia, si potranno assaggiare specialità culinarie, aperitivi, stuzzichini e magari assistere a una dimostrazione culinaria di “show cooking” come quella proposta in via Venezia da “Un ristorante a modino”.
«A spasso con l’Oste è tra gli eventi più importanti per la valorizzazione delle peculiarità di Oste e più in generale del territorio. – sottolinea con soddisfazione il sindaco Simone Calamai – Una manifestazione che conferma la sua grande forza d’attrazione, con persone che arrivano a Oste anche da lontano, e allo stesso tempo la grande capacità del territorio di fare rete».

Sicurezza: no bottiglie in vetro, in campo 11 steward e un numero telefonico di emergenza

Anche quest’anno grande attenzione alla sicurezza, affinché A spasso con l’Oste sia una festa popolare, fatta solo di spensieratezza e allegria. Divieto assoluto, con ordinanza del sindaco, di utilizzare bicchieri e bottiglie in vetro, lattine e altro materiale tagliente all’interno della manifestazione. Il Comitato Noi Insieme, su precise disposizioni del Comune, ha predisposto un servizio di sicurezza composto da 11 steward che aiuteranno le forze dell’ordine a vigilare sul regolare svolgimento dell’evento. Disposto anche un piano di sicurezza con l’indicazione, in caso di emergenza delle vie di fuga e i punti di raccolta.
Da quest’anno è anche attivo un numero telefonico dedicato, il 347 9689112, al quale far riferimento in caso di emergenza nell’ambito della manifestazione: «Il numero telefonico per le emergenze è collegato ad una cabina di regia che è in contatto con le varie forze dell’ordine che vigileranno sulla serata (carabinieri, polizia municipale, vigili del fuoco, steward) e con il team di assistenza sanitaria presente alla manifestazione. Il numero vuole essere un ulteriore strumento a tutela della sicurezza di chi partecipa a questa grande festa – spiega il presidente del Comitato Noi Insieme, Lorenzo Scrozzo -. Un evento come A spasso con l’Oste funziona oramai da quindici anni, perché c’è grande collaborazione e le regole condivise sono condivise da tutti. Il nostro unico intento è far star bene le persone in piena sicurezza».

Musica, show cooking e animazione: tutte le iniziative in programma

Per quanto riguarda l’animazione per le strade di Oste i visitatori troveranno sei punti musica e le dimostrazioni delle scuole di ballo e delle palestre lungo il percorso di oltre un chilometro: via Oste, via Venezia, via Scarpettini e via Treviso. Una serata dedicata al “buon vivere”, che ogni anno invita un numero sempre maggiore di persone a riversarsi per le strade della frazione montemurlese per passare una serata in allegria e divertimento. «Le manifestazioni che funzionano continuano nel tempo. – evidenzia l’assessore alla promozione del territorio, Giuseppe Forastiero – A spasso con l’Oste è un evento fondamentale per la promozione di Oste e più in generale delle eccellenze del territorio, con la sua offerta enogastronomica e commerciale, ma anche la valorizzazione del mondo delle associazioni locali e dello sport».

Tra le tantissime le proposte che arrivano dai commercianti e dai ristoratori di Oste: Giulio Bruschi del Bar Roberta preparerà un maialino arrosto cotto alla griglia, si potrà gustare pasta fresca da Sora Vassoia di Gianluca Menicacci e doppia proposta, cena seduti in sala con menù di pesce o cibo da passeggio al “Ristorante A Modino” di Alberto Marmocchi. «Noi commercianti siamo davvero molto contenti di partecipare a questa serata e ogni anno cerchiamo di migliorare la nostra offerta al pubblico. Una manifestazione dalla formula semplice e vincente: due risate, una chiacchiera e tanto buon cibo», conclude Giulio Bruschi in rappresentanza dei commercianti di Oste.
Le foto della serata sono a cura del gruppo fotografico Zoom zoom, mentre il foto-grafo Stefano Nannucci riproporrà la simpatica iniziativa di “Facce di spasso con l’Oste”. Una grande cornice dedicata all’evento sarà portata in giro per la festa e ci si potrà far scattare una foto con amici e parenti per ricordare una serata speciale e per dire: “Io c’ero!”
Per saperne di più su “A spasso con l’Oste” si può seguire l’evento su Facebook, Youtube e Instagram “aspassoconloste”.

Nella foto in alto da sinistra: Gianluca Menicacci, Giulio Bruschi (ristoratori), Fran-cesco Avagliano e Lorenzo Scrozzo del Comitato Noi Insieme, il sindaco Si-mone Calamai, Francesca Bargiotti vice presidente Proloco, l’assessore Giuseppe Forastiero, il presidente della Proloco Giorgio Voria e accosciato Alberto Marmocchi (ristoratore).

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*