Arriva l’estate “In San Domenico”: 18 serate tra musica, conferenze e visite guidate alla scoperta dei tesori nascosti di Prato FOTO e VIDEO

Al via l’estate In San Domenico, la manifestazione nata sulla scia del successo delle estati In Sant’Orsola e che quest’anno si trasferisce nel complesso di San Domenico. Il Consorzio Santa Trinita torna in campo per promuovere un cartellone ricco di iniziative, insieme a vari partner: dal gruppo storico San Domenico all’Azione Cattolica, da Artemìa a Sta Teatro all’Incontro, fino ovviamente alla Diocesi di Prato.
18 le serate in programma – tutti i martedì, mercoledì e giovedì – dalle 19.30 a mezzanotte, con un cartellone di appuntamenti che si snoderà dal 18 giugno al 1° agosto, sul modello utilizzato in questi anni ma riadattato alla nuova realtà. Tra musica, laboratori, conferenze, degustazioni di vino a cura dei delegati Fisar ma anche cultura. Si comincia il 18 giugno alle 20 con la cena di tapas che vedrà 27 ristoratori presentare i propri prodotti nel chiostro.

Ma la manifestazione punta, come detto, anche a far conoscere più da vicino i tesori nascosti di tutta la zona, con visite guidate ad hoc e monologhi teatrali. Tra gli spazi aperti in via straordinaria per questa edizione, il vicolo del Tignoso, il tracciato che da porta Pistoiese si ricollega a Corso Savonarola, a due passi dal Conservatorio San Niccolò, e che, ripulito per l’occasione, potrà essere percorso a piedi.
A coronare la kermesse estiva sarà anche la riapertura del museo di San Domenico, resa possibile grazie alla raccolta fondi online che dopo il primo step di 6mila euro punta a toccare quota 11mila euro.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*