Giovedì di luglio, il Campanile del Duomo aperto in orario serale

Tutti i giovedì di luglio il campanile del duomo di Prato si apre ai visitatori. In occasione delle iniziative serali che coinvolgono i negozi del centro storico è stata promossa la straordinaria opportunità di ammirare dall’alto le luci della città guardandole dalla cima della torre campanaria della cattedrale alta 46 metri.

Le visite sono curate dall’associazione Artemia in collaborazione con i Musei diocesani di Prato e sono suddivise su tre turni di 45 minuti con inizio alle 21, 21,45 e 22,30. Come detto le iniziative si tengono di giovedì: 4, 11, 18 e 25 luglio e sono riservate ai maggiori di 8 anni (i minorenni sono ammessi solo se accompagnati). Il costo è di 10 euro a persona e per partecipare occorre la prenotazione (340-5101749; info@artemiaprato.it).

La salita è piuttosto agevole ed è consigliata a tutte le persone in buona salute. L’unica avvertenza riguarda coloro che soffrono di vertigini. Per arrivare al punto più alto visitabile dal pubblico, immediatamente sotto la cella campanaria, si devono salire 177 scalini. Il campanile del duomo di Prato risale al 1160, i lavori terminarono nel 1356 e da allora la struttura non è più stata modificata ed è la stessa che vediamo anche oggi. L’ultimo e più completo restauro è durato sette anni e si è concluso nel 2017.

Di sera al Museo. I giovedì di luglio inoltre anche le porte del Museo dell’Opera del Duomo si aprono in orario serale. Artemia organizza delle visite guidate per scoprire i preziosi tesori che custodisce: dal pulpito originale realizzato da Donatello alla teca storica della Sacra Cintola; dalle sale con le opere più note fino alla sezione archeologica nei sotterranei, dove si trova anche lo scheletro della pratese più antica: una donna vissuta al tempo di Carlo Magno.

Il costo di ingresso al museo è di 4 euro più 5 euro per la visita guidata. Sono previsti due turni: il primo con inizio alle 21 e il secondo alle 22. La prenotazione è obbligatoria (340-5101749; info@artemiaprato.it). L’ingresso con la biglietteria è sotto al campanile della cattedrale.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*