Azzurra Nuoto spettacolo, Esordienti campioni Toscani: Balli e Domina fanno bottino pieno

Finale di stagione da incorniciare per le giovani leve della società pratese che si confermano al vertice del nuoto toscano vincendo per la seconda stagione le tre manifestazioni federali annuali,dominando la classifica per società alle Finali regionali estive di questo weekend. Nella cornice della Piscina Costoli di Firenze i piccoli nuotatori sono primi anche come numero di medaglie con un bottino di 10 ori, 5 argenti e 5 bronzi. Entusiasta il tecnico Francesco Bartolozzi: “Confermarsi è sempre molto difficile. Avevamo buone sensazioni,visto che tutti gli atleti si erano qualificati a più gare,ma sapevo che sarebbe stata durissima. Invece ancora una volta i ragazzi sono riusciti a stupirmi andando oltre ogni previsione,aldilà dei titoli e medaglie vinte,sono stati gli innumerevoli piazzamenti di tutti a farci rimanere primi per tutta la durata della manifestazione,dimostrando una concentrazione da veri atleti visto anche il periodo molto caldo e già vacanziero. Bravissimi!”. Protagonista assoluta della manifestazione Margherita Balli che fa il pieno conquistando 5 titoli in altrettante gare,dominando le distanze nello stile libero dai 100 agli 800,vincendo anche i 200 farfalla,dimostrando una tecnica e tattica di gara da atleta matura. Anche Lucrezia Domina,alla sua prima esperienza alle finali estive,conquista 5 medaglie in altrettante uscite,vincendo i 200 e gli 800 stile libero,arrivando seconda nei 100 e 400 stile e terza nei 400 misti. Luccicano poi le medaglie delle altre due matricole,Dafne Guasti terza nei 100 farfalla e 200 stile libero e Greta Salvi seconda nei 200 farfalla, autrici di ottimi crono. Eccellente,inoltre, per condotta di gara e tecnica,l’argento conquistato da Sara Bartolini nei 400 misti.  Al maschile splendidi l’oro nei 200 farfalla di Matteo Vallini conquistato con una prova di tenacia e grinta,così come il bronzo e l’argento di Andrea Martinelli nei 100 e 200 rana con qualche rammarico per un oro sfumato per un piccolo errore negli ultimi metri. Menzione speciale merita il bronzo nei 1500 stile libero di Gabriele Coppini,atleta dalle indubbie qualità che nonostante due infortuni seri durante la stagione è riuscito a ritagliarsi una parte importante in questa manifestazione. Infine,come capita da diversi anni, e segno del buon lavoro svolto da tutto il gruppo in vasca, sono stati entusiasmanti i risultati delle staffete, dove le femmine hanno trionfato salendo sul gradino più alto del podio sia nella 4×100 stile (Balli M.,Marta Busia,Domina,Guasti) che nella 4×100 mista (Bartolini,Emma Naldi,Balli M.,Guasti) e i maschi sono giunti ad un bellissimo quarto posto di soli pochi centesimi nella 4×100 stile (Coppini,Niccolò Bardazzi,Martinelli, Enilson Bregu) e un altrettanto valido quinto posto nella 4×100 mista (Fabio Origa,Martinelli,Daniele Di Benedetto,Coppini). Di seguito i nominativi dei restanti finalisti che hanno reso possibile questo meraviglioso risultato: Gaia Balli,Asia Neves,Giulia Bardazzi,Maria Carlesi,Vittoria Martelli,Cristian Bobocea,Ludovico Alba,Lapo Bettazzi,Leonardo Cecconi,Filippo D’Attilio,Filippo Frullini,Francesco Lombardi,Samuele Presi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*