Basket: la SIBE deve rinunciare a Biscardi, al suo posto l’under Navicelli

Comincia a prendere forma il roster che la società affiderà al confermato coach Pinelli per la stagione  2019/2020 che vedrà la SIBE ai nastri di partenza in un campionato GOLD che si preannuncia fra i più competitivi degli ultimi anni. Girone ancora tutto in fase di composizione a causa delle nuove regole che permettono la compravendita di titoli, per cui non ci saranno sicuramente Cecina e Lucca, salite al piano superiore, ma è già certo per esempio l’arrivo di Chiusi, succursale dell’Umana Venezia, fresca di scudetto di A1, e La Spezia; entrambe le società hanno in rosa un paio di stranieri che fanno la differenza. Il mercato estivo, sta mettendo in risalto anche l’escalation di Agliana e Castelfiorentino, entrambe già in cima alla classifica nella scorsa stagione. Per sapere la composizione esatta del girone dovremo quindi aspettare il 21 luglio quando la Federazione dovrà decidere se il girone sarà a 16 squadre come sembrava a maggio, o se le partecipanti scenderanno a 15 o addirittura a 14 per la certa rinuncia da parte di Montale.
La SIBE però non vuole farsi trovare impreparata e salutato per problemi di regolamento e di utilizzo di atleti senior, il 38enne capitano dell’ultima stagione Tony Biscardi, il GM Stefano Scarselli, dopo aver incassata la conferma dagli altri senior, Staino, Smecca, Fontani, Pinna, Taiti e Danesi, è riuscito a firmare Alberto Navicelli, play del 1999 di scuola Endas Pistoia con ottimi trascorsi in categoria, nonostante la giovane età. Lo scorso anno era in forza alla Pielle Livorno, mentre nelle tre stagioni precedenti aveva giocato a Montale, e tutti gli anni aveva contribuito a portare la sua squadra ai playoff. Navicelli, figlio d’arte, suo padre Sauro è stato ottimo giocatore nella Pistoia anni 80, è un regista d’ordine al quale però piace spingere anche il contropiede. Più volte nelle liste delle selezioni regionali, ha anche all’attivo la conquista dello scudetto Under 17 del 2016 con Pistoia. Coach Pinelli, che già lo seguiva quando era referente regionale del Settore Squadre Nazionali, s’è detto soddisfatto dell’arrivo del talentuoso giovane che va a consolidare il reparto esterni, in pratica già chiuso anche con l’inserimento dei giovani Under 18 che, solo poche settimane fa, hanno conquistato a Chiusi il titolo regionale Gold di categoria.
Il lavoro di Scarselli potrebbe anche già essere terminato, ma il General Manager sembra avere ancora un colpo in canna per rendere più completa la rosa dei Dragons che a fine agosto si ritroveranno per preparare, prima la Coppa Toscana e poi il campionato Gold che dovrebbe iniziare domenica 6 ottobre.
Intanto la società e tutta la #dragonsfamily ringrazia per il costante impegno sempre dimostrato, Tony Biscardi, la cui maglia N° 5 era già stata ritirata nel 2011 quando al secondo anno in B il play si trasferì alla Laurenziana Firenze. Il capitano (lo fu anche nel campionato Promozione 2001/02 quando la Pallacanestro Prato dovette ripartire da zero) chiude con i Dragons dopo aver disputato con la casacca rossoblu 460 gare e realizzato 1839 punti in ben 15 campionati. I supporter pratesi lo ricorderanno anche, oltre che per gli innumerevoli recuperi e assist, per la grinta che sempre ha messo sul parquet.
Un ringraziamento va anche al giovane Luigi Sangermano che lascia la squadra dopo 4 stagioni nelle quali, pur non trovando largo minutaggio, si è reso sempre disponibile facendosi apprezzare anche per la dedizione e l’utilità in allenamento.  Ad entrambi un grande in bocca al lupo per tanti prossimi successi sportivi e professionali, da parte di tutta la società.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*