Panificio Toscano: lavoratori si schierano contro Sicobas

Alcuni lavoratori del Panificio Toscano, l’azienda con sedi a Prato e Collesalvetti che è stata oggetto di una prolungata protesta da parte di lavoratori pakistani iscritti al sindacato SiCobas, hanno esposto striscioni con la scritta “Siamo stufi dei Sicobas”. Nonostante sia cessato il picchetto di fronte allo stabilimento, il sindacato autonomo continua infatti lo stato di agitazione che riguarda circa 30 operai su un totale 140.
“Negli stabilimenti di Panificio Toscano, invece, c’è sempre più da parte della maggioranza dei dipendenti un clima di contestazione contro i Sicobas e questa mattina nei due stabilimenti sono apparsi striscioni di contestazione dell’operato del sindacato autonomo”, scrive l’azienda in una nota. Se-condo Panificio Toscano “i livelli retribuitivi dell’azienda sono in linea con gli altri settori produttivi. L’agitazione di carattere estorsivo deve finire”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*