Incendio ad Artimino, in fiamme pineta in località Prato Rosello. La Regione proroga fino al 15 settembre il divieto di abbruciamenti FOTO

Un incendio ha colpito questo pomeriggio un’area boschiva ad Artimino, non lontano dalla villa dei Cento Camini, in località Prato Rosello. L’allarme è scattato poco dopo le 16, quando è stata avvistata una colonna di fumo proveniente da una pineta. Sul posto, per le operazioni di spegnimento, si sono recate tre squadre della Vab Colline Medicee e due squadre della Vab di Prato, coordinate dal direttore delle operazioni della Regione Toscana. Grazie alla tempestività dell’intervento, l’incendio è stato circoscritto, ma la bonifica richiederà tempi lunghi. Ancora da quantificare l’estensione e la natura del rogo.

Proprio oggi la Regione Toscana ha deciso di prorogare il periodo a rischio per lo sviluppo degli incendi boschivi, che terminerà il 15 settembre anziché il 31 agosto.
La proroga è stata decisa anche sulla base delle previsioni meteo a medio termine che considerano probabile il mantenimento di condizioni simili a quelle attuali, potenzialmente ad alto rischio per lo sviluppo di incendi boschivi.
Anche a Prato e provincia continua dunque ad essere pienamente in vigore il divieto di qualsiasi tipo di abbruciamento di residui vegetali, agricoli e forestali. Vietata anche qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all’interno delle aree attrezzate. Anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del regolamento forestale della Regione Toscana.
Per maggiori informazioni: www.regione.toscana.it/speciali/aib-antincendi-boschivi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*