Poggio a Caiano: un’opera di Picasso entra a far parte della collezione permanente del Museo Soffici

A dieci anni dall’inaugurazione la collezione permanente del “Museo Soffici e del Novecento italiano” di Poggio a Caiano si arricchisce con un’altra opera di prestigio, stavolta firmata dal celebre Pablo Picasso. Dopo la temporanea, che ha visto protagonisti due disegni firmati dall’artista spagnolo, il proprietario delle opere ha deciso di destinarne una alla collezione permanente del Museo in comodato d’uso gratuito. Il disegno si intitola “Bicchiere a calice” (matita conté su carta) e venne riprodotto sulla rivista futurista “Lacerba” il 15 giugno del 1913, a fianco della rubrica “Giornale di bordo” di Ardengo Soffici.  “L’offerta turistica e culturale di Poggio si arricchisce di un ulteriore straordinario tassello – commenta l’assessore alla Cultura Giacomo Mari – siamo davvero felici di poter offrire ai nostri concittadini e a chi visita la nostra città, un’opera di un artista così rinomato. Il ringraziamento va anzitutto al prestatore per la fiducia e l’affetto dimostrati verso il Museo e verso il nostro territori, oltre che al direttore Luigi Corsetti. Ci prepariamo a un appuntamento importante per il prossimo autunno quando sarà inaugurata la mostra “Soffici e Carena. Etica e natura”, curata dal professor Luigi Cavallo.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*