Tenta uno scippo, poi ruba un telefono: fermato poco dopo dalla polizia su una bici rubata

Prima ha cercato di scippare una giovane in centro, poi ha rubato il cellulare ad un uomo in via Siena. Ma l’uomo – un 42enne pistoiese con precedenti – non aveva fatto i conti con la scaltrezza di un poliziotto della questura di Prato. L’agente, fuori servizio, ha incrociato il 42enne in piazza delle Carceri. Notando che corrispondeva alla descrizione fatta dalle vittime del tentato scippo e del furto, ha avvertito i colleghi. Una volta fermato, l’uomo è stato riconosciuto come il protagonista dei due episodi. E’ stato anche trovato in possesso di una bici a noleggio che aveva ridipinto per sfuggire al controllo. E’ stato denunciato per tentato furto con strappo, furto aggravato e ricettazione. La questura ha fornito la foto del soggetto invitando eventuali vittime a denunciare ulteriori episodi.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*