Abbraccia un anziano e gli ruba il portafogli, ma la polizia lo rintraccia poco dopo. Era già stato denunciato dieci giorni fa

E’ tornato a colpire a distanza di dieci giorni, ma anche stavolta gli è andata male. Stiamo parlando del 63enne borseggiatore che a inizio settembre aveva rubato il portafogli a un ragazzo mentre questi aspettava l’autobus in piazza San Marco. Alla denuncia rimediata in quell’occasione, nella giornata di ieri se ne è aggiunta un’altra per un fatto analogo.

L’uomo, cittadino libanese, irregolare, pregiudicato e già sottoposto all’obbligo di firma, ha derubato un anziano pratese che stava camminando in via Cortesi, nella zona del Soccorso. E’ successo ieri mattina poco dopo le ore 11. Il malvivente ha improvvisamente abbracciato la vittima e con un gesto fulmineo le ha sfilato il portafogli dalla tasca del giubbotto, per poi fuggire a piedi.

L’anziano, 80enne, dopo aver tentato invano di inseguire il malvivente, ha chiesto aiuto ad un giovane passante. Sul posto sono intervenuti la polizia e personale del 118 che ha prestato soccorso alla vittima, visibilmente scossa dalla vicenda. Le ricerche del borseggiatore hanno dato esito positivo. Un’ora dopo, infatti, gli agenti hanno rintracciato l’uomo in piazza delle Carceri. Con sé aveva 20 dei 40 euro sottratti dal portafogli dell’anziano. Il denaro è stato sequestrato, mentre nei confronti del borseggiatore è scattata una nuova denuncia in stato di libertà per il reato di furto aggravato dalla destrezza.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*