Aggredito con taglierino, bastone e bottiglie: arrestati i due responsabili

Due cittadini pakistani sono stati arrestati dalla polizia in flagranza di reato per aver aggredito un connazionale, al termine di una violenta lite per una bici rubata in passato alla vittima. Quest’ultima è un uomo di 30 anni, che è stato percosso con un bastone di legno, una bottiglia di vetro e un taglierino. L’episodio è avvenuto ieri sera in via dei Fossi, al Macrolotto Uno, dove gli agenti delle volanti hanno sequestrato il taglierino e chiamato i soccorsi per il malcapitato, che ha subito ferite ad un braccio, con 10 giorni di prognosi. I due arrestati dovranno rispondere di lesioni personali aggravate in concorso.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*