Compivano furti in appartamento usando auto rubate: arrestati dai carabinieri

Hanno tentato un furto in un appartamento di Cerreto Guidi fuggendo su un’auto rubata, ma le loro mosse non sono sfuggite ai carabinieri di Prato che li hanno fermati ed arrestati. I due, entrambi albanesi con precedenti, erano alloggiati nel residence di Paperino.
I carabinieri, una volta intercettata l’auto rubata, l’hanno seguita fino a Cerreto Guidi. Qui i due occupanti hanno tentato un furto, non andato a buon fine. Sono tornati a Prato, dove i militari li hanno finalmente fermati all’interno di un parcheggio di via Traversa per Iolo. Nell’auto i due avevano un martello in ferro da 10 chili, 7 cacciaviti, 1 piede di porco, ricetrasmittenti per comunicazioni non tracciabili e altra attrezzatura utile per i furti in appartamento.
L’arresto dei due albanesi di ieri segue quello del mese scorso, quando i carabinieri hanno arrestato due fratelli albanesi che – su un’auto rubata – avevano effettuato un furto in un appartamento di Campi Bisenzio rubando orologi e monili d’oro per un valore di 6mila euro. L’attenzione dei carabinieri per il contrasto ai furti in appartamento resta alta, visto che sono aumentati del 12% rispetto allo scorso anno.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*