Ha il foglio di via, ma viene trovato a Prato con strumenti da scasso

Attrezzi da scasso (archivio)

Nel 2018 il Questore aveva emesso nei suoi confronti un foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno nel comune di Prato per tre anni. Non solo non lo rispetta, ma si aggira per la città con strumenti da scasso. Si tratta di un trentunenne italiano residente in provincia di Matera, pregiudicato per reati di varia natura, che ieri sera alle 20.30 è stato fermato dalla Polizia in via Torelli. La pattuglia delle Volanti è stata inviata sul luogo su segnalazione. Il trentunenne è stato trovato in possesso di una tenaglia metallica e di una smerigliatrice elettrica, attrezzi che, per l’ora e il luogo del controllo, apparivano destinati verosimilmente ad un uso illecito. Gli oggetti sono stati sequestrati e l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per i reati di possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso ed inosservanza del foglio di via obbligatorio.

 

(Foto d’archivio)

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*