Il Prato cerca il tris e conferme nella trasferta sul campo della Lavagnese

Il Prato reduce da due vittorie consecutive cerca la prova del nove e quindi si prepara ad andare alla lavagna per le verifiche del caso, anzi a Lavagna. Metafore scolastiche a parte, la squadra biancazzurra sarà di scena domani con inizio alle ore 15 sul campo della Lavagnese. La squadra di Vincenzo Esposito è caricata a mille e cerca il tris di vittorie sul sintetico  “Edoardo Riboli” che ospita le partite casalinghe della formazione ligure. La Lavagnese nell’ultimo turno ha riposato, causa il rinvio per allerta meteo della partita sul campo del Ligorna. Una squadra tosta quella allenata dal tecnico Gianni Nucera , che sopratutto nelle partite casalinghe è sempre pronta a dare grande intensità alle proprie prestazioni. Il Prato reduce dalla vittoria convincente con la Caronnese, grazie alla super doppietta di capitan Tomi per la partita di Lavagna, non avrà particolari problemi di formazione. Ancora indisponibile Toccafondi, mentre ha ripreso ad allenarsi a parte il difensore Bassano, che nel giro di una quindici di giorni dovrebbe tornare a disposizione del tecnico laniero . Per quanto riguarda la formazione da mandare in campo, il tecnico Vincenzo Esposito dovrebbe proporre Bagheria in porta, difesa a tre con Gentili, Giampà e Diana. A centrocampo, esterni agiranno Regoli e Tomi, mentre nella zona nevralgica del campo ci saranno Ghini e Mariani, con Kouassi che agirà a ridosso delle due punte Surraco e Fofana. Sarà un Prato avanti tutta, alla ricerca della terza vittoria consecutiva per continuare la propria risalita in classifica e confermare la propria crescita. Da Lavagna si aspettano conferme.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*