Via al corteggio storico 2019: le prime foto della sfilata FOTO

Ha preso il via in orario, anche se con un piccolo fuori programma, il 52° corteggio storico di Prato. A causa di un guasto, non ha funzionato la campana di Palazzo Pretorio “La Risorta”, il cui rintocco avrebbe dovuto accompagnare l’uscita del Gonfalone del Comune di Prato da palazzo comunale. Sono state dunque le chiarine dei valletti comunali a dare il là alla sfilata. In prima fila le autorità, a partire dal sindaco Matteo Biffoni, i gonfaloni e i rappresentanti delle città gemellate e gli ospiti. Il corteggio storico si muove adesso per le vie del centro storico secondo il seguente percorso: via Santa Caterina, via Banchelli, via Rinaldesca, piazza San Francesco dove si aggiungeranno le autorità partite da piazza del Comune. Continuerà poi su via San Bonaventura, viale Piave e piazza San Marco, via Mazzini, via Verdi, via Garibaldi, via Santo Stefano, piazza Lippi, Canto alle tre gore, via Pier Cironi, via Magnolfi, via Cavallotti, via del Serraglio, via Guizzelmi, Largo Carducci e giungerà in Piazza del Duomo dove gli ospiti della Città si schiereranno in attesa della cerimonia di Ostensione dal pulpito di Donatello mentre i gruppi faranno ritorno in sede.

1 Commento

  1. Sono uno sbandieratore del gruppo Alfieri e musici della valmarina di calenzano, devo dire che e stata veramente una bella edizione del corteggio tanto pubblico e molto caloroso. Arrivederci al prossimo anno.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*