Camerata, vola la raccolta fondi per l’acquisto della camera acustica. Prorogata l’iniziativa fino al 16 ottobre

Vola la raccolta fondi della Camerata Strumentale Città di Prato. A tre giorni dallo scadere della campagna di crowdfunding per l’acquisto della camera acustica è stato raggiunto l’obiettivo tanto sperato: 260 sostenitori hanno infatti donato offerte libere, tramite la piattaforma Eppela, arrivando a quota 25mila euro. Un traguardo importante, sia per Camerata che per l’Orchestra dei ragazzi Prato Sinfonietta ma anche per il Coro Città di Prato e per tutto il pubblico di appassionati.
La nuova camera acustica è una struttura modulare in legno leggero, che consentirà di valorizzare ulteriormente i concerti dell’orchestra al Politeama. Una sorta di strumento musicale ulteriore, che grazie all’impegno di tutta la città potrà rendere il suono sul palco ancora più intenso e coinvolgente.
Per donare alla Camerata una nuova Casa dei suoni c’è stata una vera e propria mobilitazione, da parte di musicisti, amici, semplici cittadini e figure istituzionali della città: fra questi anche Marco Wong, primo consigliere (insieme a Teresa Lin) di origine cinese del Comune di Prato, che ha sottolineato nel suo messaggio l’importanza di “ascoltarsi meglio” nella musica come anche nella vita.
Visto il successo ottenuto e le tante richieste arrivate anche in questi giorni per contribuire alla campagna, l’iniziativa è stata prorogata fino a mercoledì 16 ottobre compreso, collegandosi sempre al sito di Eppela. Le donazioni vanno da un minimo di 10 a un massimo di 500 euro, mille per le aziende, con benefit per tutti i donatori.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*