Inaugurata la nuova area a Le Badie: due parcheggi, area verde e pista ciclabile FOTO

Inaugurato e aperto alla cittadinanza l’area sosta e la pista ciclabile a Le Badie. Si è concluso il cantiere del Piano di recupero che va a riqualificare un’ampia area nella zona  compresa tra via de Sanctis, via delle Badie, via Edison e via del Lazzaretto. Nella zona sono stati realizzati due parcheggi, una pista ciclabile e riqualificato completamente l’asse stradale, oltre alla piantumazione di un  boschetto urbano che alberi a tre diverse altezze.

“Si tratta di una riqualificazione della zona che i cittadini aspettavano da tempo e che cambia volto a questa parte del quartiere, dando una risposta anche alla mancanza di posti auto in un’area dove il numero di residenti è cresciuto notevolmente – ha sottolineato il sindaco Matteo Biffoni -. Con le nuove luci e alberature e la realizzazione di un miglior assetto viario si è così risistemato un collegamento importante”.

La vasta area compresa tra via de Sanctis, via delle Badie, via Edison e via del Lazzaretto si estende per circa 15.600 metri quadri. L’intervento ha previsto la rimodulazione di tutta la viabilità limitrofa e la definizione di 165 nuovi posti auto, per dare risposta alla mancanza di parcheggi nella zona, mentre l’area a verde e gli spazi alberati coprono un totale di circa 8mila metri quadri. Il parcheggio a nord, pubblico e accessibile da via delle Badie, è dotato di aiuole a verde intervallate agli stalli delle auto che consentono l’inserimento di impianti luce e di alberature, per permettere un benefico ombreggiamento delle auto.

La nuova area è interamente circondata da una pista ciclabile che collega la parte nord a quella sud andandosi a ricongiungere poi con le piste già presenti in viale Ferraris, completando così il collegamento del quartiere con il centro storico.
Infine, è stata rivista interamente la viabilità. La sede stradale di via De Sanctis è stata spostata di un metro e mezzo dalle abitazioni ed è stato realizzato un ampio marciapiede corredato da alberature. Inoltre, è stata ampliata la rotonda presente sull’incrocio con via delle Badie per rendere più agevole e sicuro il transito. Un’ulteriore rotonda è stata realizzata all’incrocio fra via De Sanctis e via del Lazzeretto, permettendo così l’eliminazione dello stop per chi proviene da est per rendere l’attuale incrocio più sicuro.

Tutte le opere sono state realizzate da Cap come oneri ed extraoneri di urbanizzazione e l’area è stata ceduta a Comune di Prato. “Siamo contenti di aver contribuito a realizzare nuovi servizi per l’area delle Badie, in linea con la nostra politica di azienda attenta al territorio – ha aggiunto Fabrizio Messeri, vicepresidente di Cap portando i saluti del presidente Giuseppe Gori e del direttore Alberto Banci impegnati per motivi di lavoro fuori città -. Il legame che abbiamo con la città non può che renderci orgogliosi di lavorare al meglio per i cittadini”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*