Poggio a Caiano: cominciata la distribuzione del mangime sterilizzante per impedire il proliferare dei piccioni

È cominciata oggi la distribuzione sul territorio del Comune di Poggio a Caiano del mangime per piccioni trattato con Nicarbazina. Questa mattina la ditta incaricata, affiancata dal veterinario che sta seguendo l’operazione con il Comune, ha svolto il sopralluogo e piazzato i primi contenitori di mangime in punti strategici del territorio comunale. Il mangime, trattato con il medicinale sterilizzante, ha lo scopo di impedire ai volatili presenti sul territorio di riprodursi.
Dopo l’intervento dei falconieri durante l’estate, che ha permesso di allontanare i piccioni dall’edificio delle Scuderie Medicee, è stata scelta questa modalità d’azione per tutto il prossimo anno, al fine di contrastare la diffusione degli uccelli in città. Sono previsti sopralluoghi a cadenza settimanale per verificare se gli animali si nutriranno del mangime, anche con lo scopo di spostare, se necessario, i contenitori nei luoghi in cui l’operazione risulti più efficace.
“Avevo promesso ai cittadini di far partire la distribuzione del mangime i primi di ottobre e così è stato”, afferma l’assessore all’ambiente Tommaso Bertini, che nei mesi scorsi ha incontrato un gruppo di residenti per accogliere la richiesta d’intervento su questo problema. “Alcuni di loro – aggiunge – chiesero di avere la possibilità di mettere il mangime sterilizzante nei propri giardini o terrazzi dove i piccioni si recano regolarmente. Durante il sopralluogo di questa mattina, il veterinario che segue il Comune, ha confermato che è possibile. Gli interessati potranno rivolgersi direttamente al Comune per avere tutti i dettagli, affinché possano contribuire, se ne hanno la possibilità, a risolvere questa criticità”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*