Scoperta a rubare tira bottiglie contro un commesso e si scaglia contro i carabinieri: arrestata diciannovenne

Sorpresa a rubare ha spintonato un addetto alle vendite di un negozio lanciandogli anche contro le due bottiglie di vino di cui si era impossessata. Poi ha reagito contro i carabinieri intervenuti, colpendo un militare con uno schiaffo e arrivando anche a tirare testate allo sportello dell’auto di servizio dell’Arma. E’ accaduto la notte tra sabato e domenica in via Verdi a Firenze, protagonista una diciannovenne di Prato, già nota alle forze dell’ordine e anche destinataria della misura di prevenzione dell’avviso orale. Tentata rapina impropria, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale le ipotesi di reato contestate. L’addetto alle vendite, colpito all’avambraccio dalle bottiglie lanciate dalla giovane, ha riportato una vistosa contusione.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*