Chiesa e scuola, presente e futuro in un convegno a Palazzo Vescovile

«La chiesa per la scuola: ieri, oggi… e domani?»: è questo il titolo della conferenza in programma sabato 16 novembre dalle 15,30 nel salone Vescovile (ingresso da piazza Duomo, 48). L’iniziativa, promossa dall’Ufficio per l’educazione e la scuola della Diocesi di Prato insieme alla Fondazione Gianni Biti, è stata organizzata in occasione dei 300 anni dalla morte di San Giovanni Battista de la Salle (1719-2019).

All’incontro, introdotto dai saluti del vescovo Giovanni Nerbini, intervengono fratel Donato Petti dei Fratelli delle Scuole Cristiane e direttore del trimestrale «Rivista Lasalliana» che parlerà su «San Giovanni Battista de la Salle (1651-1719): un educatore attuale»; spazio poi a Gabriella Melighetti, presidente della Fism provinciale, che analizzerà la situazione attuale della scuola cattolica a Prato.

San Giovanni Battista de la Salle, patrono degli insegnanti, è uno degli innovatori della scuola moderna ed occupa un posto indiscusso nella storia della pedagogia. Fu inoltre l’ideatore dell’insegnamento a indirizzo tecnico, commerciale e professionale e si prese cura dell’educazione dei giovani carcerati.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*