Controllo interforze in una confezione a Poggio: due lavoratori irregolari su tre

Due lavoratori su tre irregolari: è quanto hanno trovato i Carabinieri di Poggio a Caiano in una ditta di confezioni in via Giotto, nell’ambito di un controllo interforze con la Polizia municipale, l’Asl e l’Ispettorato Territoriale del Lavoro. In particolare, i Carabinieri hanno segnalato all’autorità giudiziaria il 56enne titolare della ditta e il gestore, un 43enne di nazionalità cinese, per impiego della manodopera clandestina. I lavoratori trovati all’interno dell’azienda erano tutti cinesi. Una di loro, sprovvista dei necessari documenti di soggiorno, è stata denunciata per immigrazione clandestina ed è stato avviato l’iter per l’eventuale espulsione. I Carabinieri dell’Ispettorato del lavoro hanno elevato una sanzione amministrativa di circa 12.000 euro e la sospensione dell’attività. Personale ASL procederà alla segnalazione alla competente autorità per gli aspetti relativi alle condizioni igienico sanitarie e per le violazioni della normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

 

(Immagine d’archivio)

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*